Prodotti & soluzioni

Consulenza & servizi

Risparmi e previdenza: nuovo sensibile incremento dei tassi d’interesse per la Banca WIR

La Banca WIR dimostra il suo ruolo di apripista: dopo la decisione della Banca nazionale svizzera (BNS) sul tasso guida, la banca cooperativa, operativa su tutto il territorio nazionale, alzerà sensibilmente la rimunerazione su tutti i prodotti per la previdenza e il risparmio – come già fatto dopo il rialzo dei tassi della BNS a settembre.

Basilea, 15 dicembre 2022 | Dopo l’adeguamento del tasso guida deciso dalla Banca nazionale svizzera (BNS), la Banca WIR alza di nuovo sensibilmente i tassi d’interesse applicati su tutti i prodotti per la previdenza e il risparmio. «Come giĂ  avvenuto dopo il rialzo dei tassi operato dalla BNS a settembre, vogliamo così consolidare il nostro ruolo di apripista e la nostra promessa di offrire soluzioni previdenziali e di risparmio a condizioni eccellenti senza compromessi», spiega il CEO Bruno Stiegeler. GiĂ  dopo il precedente rialzo dei tassi deciso a metĂ  giugno dalla BNS, la banca cooperativa aveva anticipato gli altri istituti finanziari attivi su scala nazionale annunciando che avrebbe abbandonato la politica dei tassi negativi.

Gli aumenti degli interessi sono tangibili (si veda anche la tabella alla pagina successiva): anche questa volta il tasso applicato al conto Terzo (risparmio del pilastro 3a) verrà quasi raddoppiato dallo 0,4 allo 0,7%. Ancora più generoso sarà l’incremento sul conto di libero passaggio, dove il tasso triplicherà a sua volta dallo 0,15 allo 0,45%. Sarà rimunerata con un interesse più alto sulla quota cash anche la clientela che risparmia per la previdenza con la soluzione in titoli digitale VIAC (pilastro 3a e/o libero passaggio).

I tassi d’interesse subiscono marcati rialzi anche su tutti i prodotti di risparmio: l’interesse sul classico conto di risparmio viene più che raddoppiato da 0,15 a 0,35% mentre per il conto di risparmio 60+ il tasso raddoppia dallo 0,25 allo 0,50%. La rimunerazione di base sale dallo 0,2 allo 0,35% per il contro risparmio bonus, dove anche le altre componenti del bonus vengono aumentate in modo così marcato che la rimunerazione massima raddoppia dall’attuale 0,6 all’1,2%.

Tradizionalmente, la Banca WIR occupa le prime posizioni sulle piattaforme di comparazione per il settore della previdenza e del risparmio. «Vogliamo assumere una volta di più un ruolo di apripista sul mercato finanziario svizzero e consentire alla nostra clientela di beneficiare direttamente dei rialzi dei tassi operati dalla BNS», commenta Stiegeler. «Questo è il nostro modo per tenere fede alla promessa fatta alla clientela».

I clienti beneficiano dell’ampio spettro di incrementi degli interessi rispettivamente dal 1° gennaio 2023 per il conto risparmio bonus e dal 1° marzo 2023 per tutti gli altri conti di risparmio e di previdenza. «E naturalmente continueremo a monitorare attentamente anche in futuro gli sviluppi della politica monetaria in Svizzera e le mosse della BNS e non escludiamo, a seconda della situazione, ulteriori aumenti dei tassi», aggiunge Stiegeler. «La Banca WIR ha dimostrato di essere pronta a intervenire in modo rapido e coerente.»

 

Tutti gli aumenti dei tassi in sintesi

Tipo di conto | Interesse attuale | Nuovo interesse 

Terzo (pilastro 3a) | 0,4% | 0,7% 
Conto di risparmio 60+ | 0,25% | 0,5% 
Conto di risparmio | 0,15% | 0,35% 
Conto risparmio bonus (interesse base) | 0,2% | 0,35%
– interesse max. | 0,6% | 1,2%
Conto di libero passaggio | 0,15% | 0,45% 

Risparmi e previdenza: nuovo sensibile incremento dei tassi d’interesse per la Banca WIR (PDF)