Prodotti & soluzioni

Consulenza & servizi

Previsto cambio al vertice del consiglio di amministrazione

Karin Zahnd Cadoux, presidente del consiglio di amministrazione della Banca WIR, non si candiderà per la rielezione in occasione dell’assemblea generale di maggio 2023. Le basi per la successione sono già state poste: il consiglio di amministrazione sostiene la candidatura dell’attuale vicepresidente Marc Reimann.

Basilea, 28 novembre 2022 | Karin Zahnd Cadoux (foto), entrata nel consiglio di amministrazione della Banca WIR nel 2014 ed eletta sua presidente nel 2019, ha deciso di non ricandidarsi all’elezione per il rinnovo integrale del consiglio di amministrazione in occasione dell’assemblea generale del 5 giugno 2023. La decisione, come spiegato dalla stessa 49enne, è dettata da motivazioni personali: «Sono una stacanovista, ma due lutti e una grave malattia nella mia stretta cerchia di affetti mi hanno spinta a rivedere le mie priorità.» In qualità di dirigente d’azienda, Zahnd Cadoux vorrebbe quindi non solo concentrarsi maggiormente sulla propria impresa, ma anche dedicare più tempo alla famiglia.

Per promuovere il giusto equilibrio tra continuità e novità, il consiglio di amministrazione della Banca WIR sostiene la candidatura alla presidenza di Marc Reimann (41 anni, foto). Il CEO di Zirkumflex AG, con sede a Cham, è membro del consiglio di amministrazione dal 2013 e suo vicepresidente dal 2021.

«Durante il mio mandato ho lavorato per gettare le basi fondamentali affinché la Banca WIR possa continuare a conseguire risultati eccellenti anche in futuro», spiega Zahnd Cadoux, che descrive il suo successore designato come «una figura giovane, lungimirante e favorevole all’impiego delle tecnologie digitali, che riunisce in sé tutte le caratteristiche necessarie per ricoprire questa carica».

Previsto cambio al vertice del consiglio di amministrazione (PDF)
Annuncio ufficiale