Il pieno di benzina con WIR, commercio di divise vantaggioso con FX Trading, sostegno nella ricerca di prodotti e servizi: negli scorsi mesi e settimane abbiamo aumentato sensibilmente il valore aggiunto della rete WIR dedicata alle PMI con tutta una serie di nuovi prodotti, piattaforme e partenariati. «Creare nuove soluzioni è un compito permanente per la rete WIR», rileva Matthias Pfeifer, responsabile Clientela aziendale e privata. «Cerchiamo possibilità di utilizzare WIR in modo semplice e intuitivo, ma anche possibilità di sostenere le PMI con i nostri prodotti e servizi bancari.»

Trovate l’intervista completa con Matthias Pfeifer nell’attuale numero di novembre di WIRinfo.

Ed ecco le novità in sintesi:

  • #zusammenstark – proseguiamo!
    Dall’inizio di ottobre è in corso la promozione che premia le PMI attive: sull’incremento del fatturato in WIR conseguito fino alla fine di marzo 2021 (periodo di confronto: aprile-settembre 2020) sarà rimborsato il 50 per cento del contributo alla rete. Senza alcun limite massimo.

     
  • WIR nella quotidianità delle PMI
    Dopo il partenariato «Fare il pieno con WIR» con Moveri AG (rete di stazioni di servizio «Ruedi Rüssel» e «Miniprix»), grazie alla collaborazione con Swiss Insurance Union a partire dal 1° novembre sarà possibile pagare in WIR anche una quota dei premi assicurativi.

     
  • Più libertà imprenditoriale grazie a «Flex»
    A partire dal 1° novembre 2020 esiste la quota di accettazione «Flex». La quota di accettazione potrà essere aumentata in qualsiasi momento – e ridotta con effetto al primo giorno di ogni trimestre (finora solo una volta all’anno). L’ottimizzazione richiede un adeguamento delle CG.

     
  • WIRmarket: trovare ed essere trovati
    La Banca WIR sostiene i propri clienti nell’inserire cosiddetti «tag», ossia quasi nell’etichettare i loro prodotti e servizi sulla piattaforma online WIRmarket. Ciò aumenta automaticamente la qualità della piattaforma – e se per ogni prodotto vi sono più offerte, aumenta anche la correttezza dei prezzi.

     
  • Ipoteca valore aggiunto WIR: crediti con un interesse negativo
    La Banca WIR premia i beneficiari di un credito che con il loro nuovo finanziamento sostengono PMI svizzere: per cinque anni paghiamo un interesse dell’1,5 per cento all’anno. I beneficiari di un credito WIR dispongono così di un maggior margine di manovra per poter realizzare affari supplementari in WIR.

     
  • Sostegno mirato alle startup
    Argomenti convincenti per neoimprese costituite negli ultimi mesi: invito a WIR-Partner-Network, pacchetto PMI gratuito il primo anno, credito gratuito immediato di 20 000 WIR nonché servizi a condizioni eccezionali, come il vantaggioso FX Trading.

     
  • Matchmaking WIR per incrementare il fatturato
    Parlate con noi! Il nuovo team Matchmaking della Banca WIR vi sostiene nel collocare e accettare WIR. Chi non trova corrispondenze nella rete WIR è invitato a contattare la banca.
Iniziare chat