Revista per i clienti

Partecipare

Revista per i clienti

A causa di lavori di mantenimento, l’E-Banking non sarà disponibile dal 3.6.2017, ore 18.00, fino al 4.6.2017, ore 11.00.

Basilea, 17 novembre 2016 | La politica dei tassi negativi della Banca nazionale svizzera continua a fare notizia: già oggi singole banche d’affari scaricano sui loro clienti questo addebito nelle operazioni passive - il livello dei tassi potrebbe rimanere ancora a lungo ai minimi storici. Finora le banche attive nel settore dei finanziamenti non hanno trasmesso i tassi negativi. La Banca WIR soc. cooperativa trae pertanto conseguenze insolite: chi accende un nuovo credito Libor in WIR e dispone di una solvibilità sufficiente può beneficiare, da inizio novembre, di un bonus una tantum pari all’1% dell’importo del credito WIR.

Presupposto è, tra l’altro, che il nuovo finanziamento concesso costituisca un nuovo volume creditizio (garantito da pegno immobiliare o altra garanzia almeno equivalente): «In tal modo rafforziamo il sistema WIR, aggiungendo nuova liquidità», motiva così la scelta Germann Wiggli, presidente del direttorio della Banca WIR.

Il credito Libor in WIR si basa sul Libor a 3 mesi e attualmente viene offerto allo 0% per la proprietà abitativa e allo 0,5% per gli edifici commerciali. Oltre ai partecipanti già oggi presenti nella rete WIR, anche i nuovi clienti PMI nonché tutti i collaboratori dei clienti commerciali con un conto WIR possono beneficiare di queste convenienti condizioni e dell’iniziativa sul bonus.

L’iniziativa che prevede il bonus sul credito Libor in WIR ha una durata limitata: sarà valida infatti sino all’esaurimento del volume di credito avente diritto al bonus pari a 50 milioni WIR o al massimo fino al 31 dicembre 2017. «Poiché per gli investimenti edilizi la quota WIR ammonta di norma al 5-10%, per il settore edile possiamo aspettarci fatturati extra da 500 milioni a un miliardo di franchi», afferma Germann Wiggli.

La durata minima del credito, che viene sottoposto alla procedura ordinaria di valutazione, è di tre anni; l’importo massimo del credito WIR avente diritto al bonus è pari a un milione.

 

Domande:

Volker Strohm
Addetto stampa – Responsabile PR/Media digitali
medien(at)wir.ch
T 061 277 92 27

Banca WIR soc. cooperativa
Auberg 1
4002 Basilea
T 0800 947 949
F 0800 947 942
info(at)wir.ch
www.wir.ch



File

Iniziare chat